Dal permafrost della Yakuzia (Siberia) la testa di un lupo gigante di oltre 40.000 anni fà

Un arrivederci al gruppo dei Viandanti Emiliani
8 Giugno 2019
Risistemazione del Rifugio di Civita d’Antino
12 Giugno 2019

Leggiamo e riportiamo dal quotidiano The Siberian Times che nell’estate del 2018, sulle rive del Fiume Tirekhtyakh, affluente dell’Indigirka, nel distretto di Abyisky nel nord della Yakuzia, in Siberia è stato fatta una scoperta eccezionale ed unica: la testa di un lupo gigante ancora perfettamente conservata e che gli scienziati giapponesi hanno datato antica oltre i 40.000 anni addietro, nel periodo geologico del Pleistocene.

Un cervello ben conservato e soprattutto i denti hanno permesso di definirne anche un’età tra i due ed i quattro anni.

L’impressionante grandezza della testa, di circa 40 cm, equivale alla metà delle dimensioni dell’intero corpo di un lupo attuale!

Una scoperta che, dalla sponda opposta del Mare di Bering, fa il paio con quella del cucciolo ricordata in altro nostro articolo, che vi suggeriamo di leggere…

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi